Spiegazione dello European Single Assessment Document

Lo European Single Assessment Document (ESAD) è stato creato per fornire un sistema di valutazione volontario per giudicare la qualità, la sicurezza e il rendimento ambientale dei distributori di sostanze chimiche.

L’ESAD costituisce uno strumento per la gestione del rischio, poiché incoraggia l’adozione di standard di qualità e di buone pratiche. Contribuisce alla sostenibilità del settore aumentando la fiducia della società nei prodotti chimici.

L’idea alla base dell’ESAD era di creare un metodo di valutazione uniforme applicato da parti indipendenti mediante un questionario standard. Il questionario di valutazione ESAD riguarda i sistemi di gestione, le operazioni in loco e i processi degli impianti. È diviso in quattro parti, ovvero:

  • Attività Standard Distributori (Di)
  • Valutazione Sito (S)
  • Solventi Clorurati (Cs)
  • Alimentazione, Cosmesi e/o Farmaceutica (F)

La parte di solventi clorurati è stata aggiunta per garantire la corretta e sicura applicazione lungo l’intero ciclo di vita del prodotto. È necessario che vi sia la consapevolezza dei pericoli specifici legati ai solventi clorurati, soprattutto relativamente al loro utilizzo nei settori non chimici.

Per ulteriori informazioni:

ESAD - Safety & Quality Assessment System (SQAS) Web Site 

SQAS Distributor / ESAD Brochure